Orari:

Dal Lunedì al Venerdi: 

Matt. 10:00 - 13:00 Pom. 15:00 - 19:30 

 

Sabato:

Su appuntamento

Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

CONTRATTI A CANONE CONCORDATO 3 + 2

CONTRATTI A CANONE CONCORDATO 3 + 2

LOGO.jpg
LOGO.jpg

CONTRATTI A CANONE CONCORDATO 3 + 2

Il 30 settembre del 1999 vi è stato tra le rappresentanti sindacali un accordo dove sono stati "creati" per il solo comune di Cuneo i contratti concordati (3+2). L'ultima modifica al citato accordo è avvenuta il 28 novembre del 2014.

Tali contratti prevedono una durata inferiore ai contratti a canone libero cioè una durata di anni 3 + 2.
Il canone è stabilito entro dei limiti minimi e massimi definiti tra le organizzazioni rappresentanti dei sindacati inquilini e proprietari.

Per calcolare detto importo bisogna:
- sapere la metratura dell'immobile;
- sapere la zona in cui è situato l'immobile (vi sono diverse microzone in cui è suddivisa la città di Cuneo);
- compilare la documentazione necessaria;

Questa tipologia contrattualistica porta a degli sgravi fiscali:

a carico dei Proprietari:

in caso di tassazione ordinaria:
- riduzione del reddito imponibile IRPEF;
- riduzione dell'imposta di registro;

in caso di applicazione del regime di "CEDOLARE SECCA":
- aliquota imposta sostitutiva al 10 %;
- esonero dall'imposta di registro;
- aliquota agevolata dell'IMU allo 0,70 %

a carico degli Inquilini:

detrazione fiscale IRPE di:
- € 495,80 se il reddito non supera € 15.493,71;
- € 247,90 se il reddito non supera € 30.987,41;

In caso di scelta di tale contratto di locazione l'Inquilino intestatario del contratto di locazione è obbligato a prendere la residenza all'interno dell'immobile locato entri il 15 del mese in cui il contratto di locazione ha decorrenza.

In caso di scelta di tali contratti di locazione ci sono 2 tipi diversi di canone:
- minimo: non c'è bisogno dell'assistenza dei sindacati;
- massimo: vi è bisogno dell'assistenza dei sindacati;

In caso di assistenza dei sindacati le tariffe sono le seguenti:
- € 55/00 a carico della proprietà
- € 50/00 a carico dell'inquilino

27/05/2016